Ricerca Internazionale

Salta menu Navigazione principale Salta il Motore di Ricerca Interno

Key Digital Technologies

L'Impresa comune Key Digital Technologies (KTD JU), istituita con il Regolamento (EU) 2021/2085 del Consiglio del 19 novembre 2021, mira a rafforzare il potenziale di innovazione dell'Europa attraverso il contributo di componenti e sistemi elettronici, compresi microsistemi, tecnologie software, sottoinsiemi e sistemi di sistemi che forniscono tecnologie sicure e affidabili alle catene del valore strategiche. In particolare essa ha i seguenti tre obiettivi generali:

  • rafforzare l'autonomia strategica dell'Unione in componenti e sistemi elettronici per sostenere le esigenze future delle industrie verticali e dell'economia in generale. L'obiettivo generale è contribuire a raddoppiare il valore della progettazione e produzione di componenti e sistemi elettronici in Europa entro il 2030, in linea con il peso dell'Unione in termini di prodotti e servizi;
  • stabilire l'eccellenza scientifica e la leadership nell'innovazione dell'Unione in relazione a tecnologie emergenti per componenti e sistemi, anche per quanto riguarda attività relative a livelli inferiori di maturità tecnologica, nonché promuovere il coinvolgimento attivo delle PMI, che rappresentano almeno un terzo del numero totale di partecipanti ad azioni indirette e almeno il 20 % del finanziamento pubblico dovrebbe essere destinato a loro favore;
  • garantire che le tecnologie per componenti e sistemi affrontino le sfide sociali e ambientali dell'Europa. L'obiettivo è conseguire un allineamento con la politica dell'Unione in materia di efficienza energetica e contribuire alla riduzione del consumo di energia del 32,5 % nel 2030.

E i seguenti obiettivi specifici:

  • sostenere la ricerca e lo sviluppo al fine di stabilire capacità di progettazione e produzione in Europa per settori strategici di applicazione;
  • avviare un portafoglio equilibrato di progetti di grandi e piccole dimensioni a sostegno di un trasferimento rapido delle tecnologie dalla ricerca all'ambiente industriale;
  • promuovere un ecosistema dinamico a livello di Unione basato su catene di valore digitali con accesso semplificato per i nuovi entranti;
  • sostenere la ricerca e lo sviluppo al fine di potenziare le tecnologie di componenti che garantiscono sicurezza, fiducia ed efficienza energetica per le infrastrutture e i settori critici in Europa;
  • promuovere la mobilitazione di risorse nazionali e garantire il coordinamento dei programmi di ricerca e innovazione a livello di Unione e nazionale nel settore dei componenti e dei sistemi elettronici;
  • stabilire coerenza tra l'agenda strategica di ricerca e innovazione dell'impresa comune «Tecnologie digitali fondamentali» e le politiche dell'Unione affinché le tecnologie di componenti e sistemi elettronici contribuiscano in maniera efficiente.

La partnership KDT JU si basa altresì sulla precedente impresa comune Electronic Components and Systems for European Leadership (ECSEL), che è stata istituita nel 2014 con l'obiettivo di mantenere l'Europa all'avanguardia nello sviluppo tecnologico nell'elettronica e che ha concluso le sue attività alla fine del 2020.

KTD avrà un budget di oltre 6 miliardi di euro per il settennio 2021-2027, di cui 1,8 miliardi di euro di fondi europeo ed altrettanti messi a disposizione dagli Stati membri. L'industria, le organizzazioni di ricerca e il mondo accademico contribuiranno, invece, con circa 2,5 miliardi di euro.

Bandi 2022

Il 3 maggio 2022, KDT ha pubblicato i seguenti bandi per progetti di ricerca e sviluppo

HORIZON-KDT-JU-2022-1 IA

  • HORIZON-KDT-JU-2022-1-IA-Topic-1-General according to ECS SRIA 2022 (IA)
  • HORIZON-KDT-JU-2022-1-IA-Focus-Topic-2- Industrial supply chain for silicon photonics (IA)
  • HORIZON-KDT-JU-2022-1-IA - Focus Topic 3: Design of Customisable and Domain Specific Open-source RISC-V Processors (IA)

HORIZON-KDT-JU-2022-2 RIA

  • HORIZON-KDT-JU-2022-2-RIA-Topic-1-General according to ECS SRIA 2022 (RIA)
  • HORIZON-KDT-JU-2022-2-RIA - Focus Topic 2-Ecodesigned smart electronic systems supporting the Green Deal objectives (RIA)

Il MUR finanzierà i due bandi HORIZON-KDT-JU-2022-2 RIA con un budget di 3,6 milioni di euro mentre il MISE finanzierà i bandi HORIZON-KDT-JU-2022-1 IA con un budget di 10 milioni di euro

I bandi sono strutturati su un'unica fase con scadenza, per la presentazione sia della domanda nazionale che di quella internazionale, il 21 settembre 2022 alle ore 17.00 (ora di Bruxelles). Per maggiori dettagli si può consultare il sito della KDT JU.

I partner italiani che intendono richiedere un finanziamento al MUR devono obbligatoriamente presentare una domanda nazionale integrativa tramite la piattaforma  https://banditransnazionali-miur.cineca.it  entro il 21 settembre 2022 alle ore 17.00 CEST. La mancata presentazione, entro la scadenza prefissata, della domanda nazionale integrativa, debitamente firmata dal legale rappresentante o da un suo delegato è causa di inammissibilità al finanziamento.

La domanda si compone di una domanda vera e propria, predisposta automaticamente dalla piattaforma sulla base di una serie di dati da inserire on line e da alcuni allegati che saranno indicati dalla piattaforma stessa. I modelli relativi a questi documenti sono reperibili sulla stessa piattaforma informatica.

I criteri di eleggibilità validi per i partner italiani richiedenti fondi al MUR (in aggiunta ai criteri internazionali validi per tutti i partner) e le modalità di finanziamento sono pubblicati sull' Avviso integrativo nazionale e sull'allegato italiano al  WP 2022 di KDT.

Persone di contatto:

Aldo Covello: aldo.covello@mur.gov.it

Irene Guglielmo: irene.guglielmo@mur.gov.it

 

Bandi 2021

A fine 2021, KDT ha pubblicato i seguenti 4 bandi per progetti di ricerca e sviluppo:

  • Call 2021-1-IA: Per progetti di tipo Innovaction Action (IA) sulle tematiche previste dalla SRIA 2021.
  • Call 2021-1-IA-Focus topic dedicato a progetti di tipo IA focalizzati sulla tematica Development of open-source RISC-V building blocks.
  • Call 2021-2-RIA: Per progetti di tipo Research and Innovaction Action (RIA) sulle tematiche previste dalla SRIA 2021.
  • Call 2021-2-RIA-Focus topic dedicato a progetti di tipo RIA focalizzati sulla tematica Processing solutions for AI at the edge addressing the design stack and middleware.

I bandi sono stati chiusi il 27 aprile 2022 alle ore 17.00 (ora di Bruxelles) e le proposte presentate sono attualmente in valutazione.

A livello nazionale, detti bandi sono supportati sia dal MUR che dal MISE, ognuno con un proprio budget e con proprie regole di finanziamento. Il MUR ha impegnato un budget di 3.4 milioni di euro e il MISE di 10 milioni di euro.

I criteri di eleggibilità validi per i partner italiani richiedenti fondi al MUR (in aggiunta ai criteri internazionali validi per tutti i partner) e le modalità di finanziamento sono pubblicati sull' avviso integrativo nazionale e sull'allegato italiano al WP 2021 di KDT.

Persone di contatto:

Aldo Covello: aldo.covello@mur.gov.it

Irene Guglielmo: irene.guglielmo@mur.gov.it

 

Pagina a cura di:
Direzione Generale per l'internazionalizzazione e la comunicazione - Ufficio III
Largo Antonio Ruberti n. 1 - 00153 Roma
Privacy

 

 

 

Salta il menu dei Contenuti del sito

Pagina a cura di:
Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca - Ufficio VIII
Largo Antonio Ruberti n. 1 – 00153 Roma
Indirizzo di PEC: dgric@postacert.istruzione.it – E-mail: dgric.ufficio8@miur.it
Tel. 06 5849 7050 - C.F.: 80185250588
Privacy