Ricerca Internazionale

Salta menu Navigazione principale Salta il Motore di Ricerca Interno

HDHL INTIMIC

HDHL-INTIMIC è un progetto ERA-NET Cofund finanziato da Horizon 2020, a supporto dell'iniziativa di programmazione congiunta "Healthy Diet for a Healthy Life" (JPI HDHL). Il progetto mira a rafforzare la collaborazione transnazionale e l'acquisizione di competenze negli ambiti di competenza della JPI HDHL, in particolare nella relazione causale tra alimentazione, microbiota intestinale e salute dell'uomo. Il microbiota intestinale svolge infatti un ruolo importante nel determinare un collegamento tra alimentazione e relativo impatto sulla salute umana. L'alimentazione rappresenta uno dei principali regolatori della composizione del microbiota intestinale che a sua volta condiziona il fenotipo metabolico, tuttavia i meccanismi precisi di tali interrelazioni sono ancora ampiamente sconosciuti.
Il progetto vede la partecipazione di 14 partners provenienti da Germania, Francia, Paesi Bassi, Spagna, Belgio, Svezia, Austria, Italia ed Israele.

Bando 2018
ERANET COFUND (H2020) - HDHL - INTIMIC "Knowledge Platform on Food, Diet, Intestinal Microbiomics and Human Health"

Il 4 settembre 2018, l'ERA-NET Cofund HDHL-INTIMIC ha lanciato ufficialmente il bando transnazionale "Knowledge Platform on Food, Diet, Intestinal Microbiomics and Human Health".

Attraverso il bando, la JPI HDHL mira a creare una piattaforma di conoscenza su alimenti, dieta, microbiomica intestinale e salute umana.
La piattaforma offrirà la possibilità a tutti i ricercatori beneficiari di finanziamenti, nell'ambito della JPI HDHL, di stabilire collaborazioni con altre iniziative esistenti e parti interessate nel settore della ricerca sul microbioma e la salute umana.

L'obiettivo generale della Piattaforma è quello di promuovere la collaborazione e il networking transnazionale e multidisciplinare al fine di accelerare, sviluppare ulteriormente e aumentare l'impatto della ricerca sul microbioma intestinale relativa alla salute umana.
Per questo, gli Enti finanziatori partecipanti riuniranno gruppi di ricerca di varie discipline per formare un consorzio internazionale che progetterà e implementerà la piattaforma della conoscenza.

La piattaforma sarà implementata in una procedura articolata in tre fasi:

  1. Manifestazione di interesse (EoI): i ricercatori interessati devono presentare una EoI.
    L'EoI dovrebbe esprimere la volontà e la capacità del/i candidato/i di aderire alla Piattaforma della conoscenza come membro attivo e contributivo.
    La selezione e la nomina dei membri saranno eseguite dalle rispettive organizzazioni nazionali di finanziamento.
  2. Riunione di networking: i ricercatori e i gruppi di ricerca di successo saranno invitati ad un Network Meeting durante il quale verrà eletto il coordinatore della piattaforma e questo costituirà il punto di partenza per lo sviluppo della piattaforma e della proposta congiunta.
  3. Proposta di valutazione della piattaforma: la proposta di piattaforma sarà valutata da un comitato di valutazione scientifica (SEC).

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro e non oltre il 9 ottobre 2018.
L'Italia aderisce al finanziamento con la partecipazione del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (MIPAAF), che ha stanziato per l'iniziativa un budget di € 250.000 (duecentocinquantamila/00 euro) e dell'Istituto Superiore di Sanità, con un budget di € 50.000 (cinquantamila/00 euro).
Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, pur incoraggiando la partecipazione dei ricercatori italiani beneficiari del finanziamento ministeriale per i progetti presentati in risposta al bando 2017 ERANET COFUND (H2020) - HDHL-INTIMIC "Interrelation of the INtesTInalMICrobiome, Diet and Health", Call for Joint Transnational Research Proposals, non ha stanziato fondi aggiuntivi rispetto a quelli già previsti per il bando 2017, che potranno essere destinati anche alla copertura delle attività previste dalla Knoledge platform, pur nel rispetto delle regole di gestione progettuale e rendicontazione delle spese previste per il bando 2017.

Bando 2017
ERANET COFUND (H2020) - HDHL-INTIMIC "Interrelation of the INtesTInalMICrobiome, Diet and Health", Call for Joint Transnational Research Proposals.

Nel 2017, l'ERA-NET Cofund HDHL-INTIMIC ha lanciato il suo primo Invito a presentare proposte congiunte di progetti di ricerca transnazionali su tre tematiche:

  1. Comprensione del microbiota intestinale e suo ruolo nella salute umana e/o l'inizio di malattie croniche
  2. Relazioni tra dieta e componenti alimentari sulla composizione ed il funzionamento del microbiota intestinale e i conseguenti effetti fisiologici
  3. Identificazione di nuove strategie mirate a microbiota e prodotti alimentari per applicazioni preventive e terapeutiche, incluse diete personalizzate e alimenti specifici.

Sono stati ammessi a finanziamento 11 progetti, di cui 7 a partecipazione italiana, che saranno finanziati dal MIUR:

DiGuMet - Università degli Studi di Napoli "Federico II";
OCTOPUS - Università degli Studi di Milano;
TRANSMIC - Università degli Studi di Firenze;
MEATIC - CNR e Università degli Studi di Firenze;
FATMAL - Università degli Studi di Bari "Aldo Moro";
GUTMON - CNR - Istituto di Fisiologia Clinica;
EARLYFOOD - CNR.

Link utili:
Sito web di HDHL-INTIMIC:   http://www.healthydietforhealthylife.eu/index.php/era-net/hdhl-intimic/mission
Sito web del bando: https://www.healthydietforhealthylife.eu/index.php/open-calls

Riferimenti MIUR:
Aspetti di natura nazionale:
Dr.ssa Silvia Nardelli, Tel. 06 5849 7052, e-mail: silvia.nardelli@miur.it

Aspetti di natura internazionale:
Ing. Aldo Covello - tel: (+39) 06 5849 6465 e-mail: aldo.covello@miur.it
Dott.ssa Roberta Pellicano - tel: (+39) 06 5849 7404 e-mail: roberta.pellicano@est.miur.it

Salta il menu dei Contenuti del sito

Pagina a cura di:
Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca - Ufficio VIII
Via M. Carcani, n. 61 – 00153 Roma
Indirizzo di PEC: dgric@postacert.istruzione.it – E-mail: dgric.ufficio8@miur.it
Tel. 06 5849 7050 - C.F.: 80185250588
Privacy