Ricerca Internazionale

Salta menu Navigazione principale Salta il Motore di Ricerca Interno

AAL

Active and Assisted Living  - AAL
AAL è un programma comune a sostegno di una vita attiva e autonoma (programma AAL, dall'acronimo in inglese Active and Assisted Living). Gli obiettivi generali del programma AAL sono:

  • ampliare la disponibilità di prodotti e servizi basati sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) per un invecchiamento attivo e in buona salute, al fine di migliorare la qualità della vita degli anziani e di coloro che li assistono e, al tempo stesso, la sostenibilità dei sistemi di assistenza;
  • mantenere una massa critica di attività trans-europee di ricerca applicata, sviluppo e innovazione nel campo dei prodotti e servizi basati sulle ICT per invecchiare in buone condizioni, coinvolgendo soprattutto le PMI e gli utenti;
  • stimolare gli investimenti privati e migliorare le condizioni di sfruttamento industriale di tali tecnologie, predisponendo un quadro coerente per lo sviluppo di approcci e soluzioni a livello europeo che comprenda norme minime comuni rispondenti alle diverse preferenze sociali e ai diversi aspetti regolamentari nazionali e regionali.

Il costo complessivo del programma è di 700 Meuro per 7 anni (2014-2020) di cui 25% UE; 25% Fondi Nazionali e 50% a carico delle imprese.
La Commissione Europea ha stanziato complessivamente 175 Meuro.

I paesi europei aderenti e membri dell'associazione AAL sono; Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Francia (da confermare), Irlanda, Israele, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Regno Unito, Slovenia, Spagna , Svezia, Svizzera e Ungheria.
Ogni paese europeo, aderente al programma AAL, finanzia i propri partecipanti, se partner di progetti vincenti, secondo le regole nazionali.
La Commissione Europea, tramite l'associazione AAL, trasferirà i finanziamenti Europei all'agenzia nazionale in relazione al finanziamento nazionale


Bando 2016
Il 26 Febbraio, il programma AAL ha pubblicato il  bando  "Living well with dementia" con l'obiettivo di  finanziare progetti di ricerca ambiziosi, innovativi, multi-nazionali e multi-disciplinari che tramite lo sviluppo di tecnologie ICT aggiungano valore alla ricerca esistente, rispondendo alle molteplici esigenze dei diversi attori coinvolti nella gestione della demenza e che abbiano una concreta applicazione a livello di mercato.
Il termine di presentazione della proposta è fissato alle ore 17.00 (CET) del 26 Maggio 2016.
Si evidenzia che questa data rappresenta il termine ultimo tassativo per inviare sia la proposta internazionale al programma AAL sia i moduli nazionali al MIUR tramite PEC dgric@postacert.istruzione.it. Si raccomanda inoltre di leggere con attenzione i criteri di eleggibilità nazionali e le procedure di finanziamento nazionali, pubblicati assieme al bando internazionale.
Il MIUR ha dedicato a questo bando un budget di euro 555.000 nella forma del contributo alla spesa e di 1.500.000 nella forma di credito agevolato.
Link utili
Sito programma http://www.aal-europe.eu
Sito Call 2016: http://www.aal-europe.eu/get-involved/call-2016/
Riferimenti MIUR:

Aspetti internazionali:    
Dott.ssa Grazia Pavoncello, Tel:06 9772 7368, Email: grazia.pavoncello@miur.it
Aspetti nazionali:
Dott.ssa Irene Guglielmo, Tel. +39 06 9772 7470, email: irene.guglielmo@miur.it

Documenti di riferimento:
Moduli nazionali per la presentazione della parte italiana della domanda

Bando 2015

Nel 2015 il programma AAL ha lanciato un bando con l'obiettivo di finanziare progetti di ricerca miranti  fornire e sviluppare soluzioni basate sull'ICT che possano aiutare gli anziani a condurre una vita attiva e indipendente nelle proprie case:
II MIUR ha dedicato a questo bando un budget di € 1.000.000,00 nella forma di contributo alla spesa e di € 1.500.000,00, nella forma di credito agevolato.
Link utili
Sito programma http://www.aal-europe.eu
Sito Call 2015: http://www.aal-europe.eu/call-2015-text-and-guide/
Ricerca partner: http://ps.aal-europe.eu

Persone di Contatto

Dott.ssa Irene Guglielmo
email: irene.guglielmo@miur.it
Tel. +39 06 9772 7470
Documenti di riferimento:

Documenti da presentare dopo la valutazione e solo su richiesta dell'ufficio:

  • Il soggetto proponente (documento in formato .rtf )
  • Il progetto (documento in formato .rtf)

Bando 2014

Nel 2014 AAL ha effettuato un bando scaduto il 26 Giugno 2014 a cui il MIUR ha partecipato con un budget di 1 milione di euro come contributo alla spesa e 2 milioni come credito agevolato. Sono state presentate 97 proposte di cui 30 a partecipazione italiana con 61 partecipanti italiani. La partecipazione italiana era composta per la maggior parte da PMI (47,5%). La parte rimanente dei partecipanti era suddiviso in maniera abbastanza uniforme tra Grandi imprese (13,1%), Università (13,1%), Enti di ricerca (11,5%) e altri soggetti (14,8%).

  • Sono stati giudicati ammissibili al finanziamento i progetti a partecipazione italiana FAIRCARE, CIM, SMARTHEAT, ENSAFE, ZoocAAlo, Home4Dem, MAESTRO e PersonAAL.
Salta il menu dei Contenuti del sito

Direzione Generale per l’Internazionalizzazione della Ricerca
Via M. Carcani, n. 61 – 00153 Roma
Indirizzo di PEC: dgric@postacert.istruzione.it – E-mail: dgir@miur.it
Tel. 06 9772 6132–7887–7744  C.F.: 80185250588
Privacy