Ricerca Internazionale

Salta menu Navigazione principale Salta il Motore di Ricerca Interno

Art. 185 del Trattato dell’Unione Europea.

Art. 185 del Trattato dell'Unione Europea.

Le azioni intraprese ai sensi dell'articolo 185 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFEU) mirano a integrare parti di programmi nazionali per l'attuazione congiunta, insieme alla Commissione, di un vero programma di ricerca europeo.
Le azioni in questione possono riguardare argomenti non direttamente collegati ai temi del PQ, a condizione che producano un valore aggiunto comunitario sufficiente. Essi serviranno anche a rafforzare le complementarità e sinergie tra il PQ e le attività svolte nell'ambito di altre iniziative internazionali e nazionali.
Quindi uno strumento che va oltre il coordinamento dei programmi di ricerca nazionali il cui obiettivo è  l'integrazione a livello scientifico, gestionale e finanziario degli stessi ai fini di  ridurre la frammentazione degli sforzi che la ricerca produce a livello nazionale e regionale in Europa.

Iniziative art.185 in Horizon 2020
Il 10 luglio 2013 la Commissione europea ha presentato una proposta per 4 nuove iniziative che attualmente sono in via di approvazione da parte del Parlamento e del Consiglio europeo

Active and Assisted Living(AAL)
Programma comune a sostegno di una vita attiva e autonoma, mirato ad ampliare la disponibilità di prodotti e servizi basati sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) per un invecchiamento attivo e in buona salute, al fine di migliorare la qualità della vita degli anziani e di coloro che li assistono e, al tempo stesso, la sostenibilità dei sistemi di assistenza. Active and Assisted Living è la continuazione del programma Ambient Assisted Living, attivo durante il 7° Programma Quadro.

Eurostars-2
programma comune mirante a promuovere le attività transnazionali di ricerca orientate al mercato, in tutti i settori, delle piccole e medie imprese (PMI) che effettuano attività di ricerca, in particolare quelle prive di esperienze precedenti nella ricerca transnazionale che hanno portato all'immissione sul mercato di prodotti, processi e servizi nuovi o potenziati. Eurostars-2 è la continuazione del programma comune Eurostars, attivo durante il 7° Programma Quadro.

EMPIR
l'obiettivo prioritario di questa iniziativa è affrontare i problemi attuali del sistema europeo di ricerca metrologica e massimizzare i vantaggi di migliori soluzioni di misurazione per l'Europa. Esso mira a fornire soluzioni metrologiche integrate e ad hoc, a sostegno dell'innovazione e della competitività industriale nonché tecnologie di misurazione per affrontare le problematiche della nostra società, come la sanità, l'ambiente e l'energia, compreso il sostegno allo sviluppo e all'attuazione di politiche. EMPIR è la continuazione del programma comune EMRP, attivo durante il 7° Programma Quadro.

EDCTP 2
L'obiettivo generale dell'EDCTP2 è migliorare la capacità dell'UE di investire più efficacemente nella ricerca e nello sviluppo di interventi medici nuovi o migliori intesi a combattere le malattie legate alla povertà, a vantaggio dei paesi in via di sviluppo, soprattutto quelli dell'Africa subsahariana, e in partenariato con gli stessi.

EDCTP 2 è la continuazione del partenariato Europa-paesi in via di sviluppo per gli studi clinici (EDCTP),  istituito nel 2003 in risposta alla crisi sanitaria mondiale causata dalle tre principali malattie legate alla povertà (HIV/AIDS, malaria e tubercolosi) e all'impegno dell'UE a conseguire gli obiettivi di sviluppo del millennio delle Nazioni Unite entro il 2015.

Salta il menu dei Contenuti del sito

Pagina a cura di:
Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca - Ufficio VIII
Via M. Carcani, n. 61 – 00153 Roma
Indirizzo di PEC: dgric@postacert.istruzione.it – E-mail: dgric.ufficio8@miur.it
Tel. 06 5849 7050 - C.F.: 80185250588
Privacy