Ricerca Internazionale

Salta menu Navigazione principale Salta il Motore di Ricerca Interno

Faq

Indice degli Argomenti

Domande frequenti

 

FASE CHE PRECEDE LA PRESENTAZIONE DI UNA PROPOSAL

1) Il COST finanzia soltanto ricerche già finanziate da fondi nazionali?

il COST finanzia soltanto il coordinamento di ricerche già in corso, come si può leggere nella pagina http://www.cost.eu/about_cost/how_does_cost_work nel paragrafo della pagina COST - HOW DOES COST WORK :
COST does not fund research itself but provides a platform for European scientists to cooperate on a particular project and exchange expertise. These projects are called "Actions".

2) Sto per sottomettere una preproposal. Qual è la percentuale di preproposal che sono poi invitate per la sottomissione come proposal?

Secondo quanto stabilito dal Consiglio (cfr: COUNCIL OPEN CALL - European Cooperation in the field of Scientific and Technical Research (COST) - GU C 283 del 7.11.2008) per le Azioni COST il processo di selezione è suddiviso in due fasi: le preliminary proposal, che contengono una breve descrizione dell'azione proposta nonché del suo impatto, non conformi ai criteri di eligibilità COST (ad esempio, perché richiedono lo stanziamento di fondi di ricerca) sono immediatamente rigettate. Le altre, potenzialmente elegibili, saranno valutate dai Domain Committes di competenza. Secondo i dati ufficiali, circa 75/80 delle pre-proposte pervenute ad ogni call passano alla fase successiva di selezione, i proponenti sono, cioè, invitati a presentare una full proposal. Di queste proposte, circa 40 confluiranno in nuove Action. 

3) Ho sottomesso una proposal. Qual è la percentuale di proposal che sono effettivamente finanziate?

Secondo i dati ufficiali, circa 75/80 delle pre-proposte pervenute ad ogni call passano alla fase successiva di selezione, i proponenti sono, cioè, invitati a presentare una full proposal. Di queste proposte, circa 40 confluiranno in nuove Action.

4) Sto per sottomettere una preproposal. Ho letto che bisogna indicare almeno 5 partner stranieri. Ne devo indicare di più?

La procedura di valutazione COST assegna punteggio maggiore ai progetti che sembrano favorire di più gli scambi scientifici. Un maggior numero di partner ben integrati porta ad un punteggio maggiore. Il file "Guidelines" scaricabile dal sito COST offre una traccia per la autovalutazione.

5) Nella presentazione di una pre-proposal, alla voce "Participants interested in the network" le adesioni devono essere formalizzate/autorizzate?

E' necessario indicare i nominativi di ricercatori da almeno cinque diversi Paesi COST. Non è necessario, invece, in questa fase di presentazione del progetto, un'adesione formale da parte degli stessi.

6) Posso presentare più preproposal in una stessa call?

Non ci sono limiti alla possibilità di presentare pre-proposal.

7) Posso ottenere il finanziamento del progetto pur in presenza di altri finanziamenti?

Il programma COST finanzia esclusivamente il coordinamento di ricerche già finanziate a livello nazionale. Non sussistono incompatibilità con altre tipologie di finanziamento sia nazionale che europeo.

8) Possono presentare una preproposal solo ricercatori appartenenti ad enti di ricerca pubblici?

La partecipazione al programma COST è aperta a ricercatori che possono afferire ad enti di ricerca diversi (atenei, enti pubblici o privati etc.). L'importante è che l'Ente in questione si occupi di ricerca. Tuttavia, non è escluso che possano entrare in una proposal anche enti non direttamente coinvolti nella ricerca purché la loro partecipazione si riveli non solo funzionale, ma anche strategica ai fini del progetto.

9)  Ho depositato un brevetto. Posso ottenere un finanziamento attraverso il COST?

 Il programma COST finanzia il coordinamento delle ricerche nazionali. Il finanziamento avviene attraverso  le Action periodicamente approvate. Se l'ambito di ricerca in cui incide il brevetto coincide con una delle ricerche coordinate delle Action COST già in corso, l'interessato può contattare in Chairman della Action per segnalare l'intenzione di proporre la propria candidatura come MC. In caso contrario,  l'interessato ha la possibilità di presentare una preproposal per una nuova Action secondo la procedura indicata nelle Guidelines del COST (http://www.cost.eu/participate/guidelines) .

FASE SUCCESSIVA ALL'APPROVAZIONE DI UNA ACTION

10) La Action è stata approvata. Come posso fare per sapere se il MoU è stato firmato?

Tutte le informazioni sono reperibili dal sito COST (http://www.cost.eu). Se lo stato della firma è "Intention", significa che le procedure per la firma sono state avviate.

11) La Action è stata approvata. Quando viene firmato il MoU?

La natura bottom-up del COST prevede la firma del MoU soltanto da parte dei Paesi direttamente coinvolti nella Action. Pertanto il MoU viene firmato soltanto se pervengono candidature per la MC.

12) Chiunque sia interessato a far parte del Management Committee, sia in qualità di MC Member, sia in qualità di MC Substitute deve collegarsi al sito internet www.candidaturecost.miur.it.
Il sistema di candidature è collegato alla banca dati loginmiur; pertanto, chi dispone di proprie credenziali di accesso  al sistema loginmiur/cineca potrà utilizzarle per completare la procedura di candidatura. In caso contrario l'aspirante candidato dovrà prima registrarsi al sistema delle candidature.
Completato l'inserimento l'utente riceverà  una e-mail di conferma.

13)  Come faccio a sapere se sono stato nominato MC?
Il sistema di caricamento dati e-cost invia una email che fornisce le indicazioni necessarie per l'accettazione della nomina ed il completamento dei dati personali.

14) Lavoro in una azienda. Posso far parte di una MC?
Il COST supporta il coordinamento delle attività di ricerca. L'azienda può partecipare solo se si occupa di ricerca o se la sua partecipazione è di vitale importanza per il successo della Action.
L'azienda in tal caso deve nominare un suo rappresentante scientifico da proporre al CNC per la nomina nell'MC. Qualora l'azienda verifichi le condizioni indicate e lei sia indicato come rappresentante scientifico, allora può proporre la sua candidatura per la nomina nell'MC.


L'UTILIZZO DEI FINANZIAMENTI

15) Il COST può aiutarmi a coprire i costi di una conferenza che sto organizzando?

Il COST finanzia il coordinamento di ricerche nazionali. In nessun caso rimborsa iscrizione a conferenze o spese di mobilità per partecipare a conferenze, tranne che per ESR (vedi la voce relativa). Le Action supportano le spese di mobilità per partecipare a workshop da loro organizzati e per visite individuali di ricercatori (STSM). Gli  organizzatori di una conferenza possono pertanto individuare le Action attive su argomenti vicini a quelli della conferenza e proporre ai Chairman di organizzare un workshop all'interno della conferenza, in modo da favorire l'interazione e gli scambi scientifici.


16) Posso ottenere i finanziamenti di una missione in ambito COST pur beneficiando di altri finanziamenti, derivanti, ad esempio, da altri programmi europei?

Coloro che hanno diritto ai rimborsi nell'ambito delle Azioni COST hanno l'obbligo di dichiarare che non ricevono simili rimborsi da parti terze. Il COST Office può ai fini di rendicontazione contattare l'istituzione di afferenza di un partecipante per verificare casi di doppi pagamenti.

17) Quali spese possono essere rimborsate per la partecipazione ad un workshop COST?

Il COST rimborsa unicamente le spese di viaggio, vitto e alloggio. Non sono previsti rimborsi di alcun genere relativi alla preparazione degli interventi o delle presentazioni che si è inviatati a fare.

18) Il finanziamento COST può permettere di assumere nuovi ricercatori universitari?

No. Il COST finanzia il coordinamento di ricerche nazionali, ma i fondi non sono gestiti dall'Università e non possono essere utilizzati per assunzioni: né di ricercatori universitari, né di altre categorie di personale.

FINANZIAMENTI PER GIOVANI RICERCATORI

19) Come funziona la procedura di finanziamento per ESR?

Early Stage Researchers (ESR) possono presentare domanda al COST per un supporto di 3000 euro per partecipare a conferenze in cui effettuano una presentazione orale. Un ESR è un ricercatore con meno di 8 anni dal conseguimento del Dottorato. La presentazione della domanda avviene tramite la sottomissione della seguente documentazione:
1. curriculum vitae;
2. descrizione della conferenza cui intende partecipare;
3. lettera da parte degli organizzatori che conferma la presentazione orale di un lavoro;
4. dominio in cui si intende sottomettere la domanda.
La documentazione sarà esaminata dal Chairman del Domain Committee e da due esperti.
Coloro che sono interessati potranno consultare il Vademecum COST Parte A http://www.cost.eu/participate/guidelines e dovrebbero, comunque, contattare il Science Officer del Domain di interesse. "

 

Salta il menu dei Contenuti del sito

Pagina a cura di:
Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca - Ufficio VIII
Via M. Carcani, n. 61 – 00153 Roma
Indirizzo di PEC: dgric@postacert.istruzione.it – E-mail: dgric.ufficio8@miur.it
Tel. 06 5849 7050 - C.F.: 80185250588
Privacy